In offerta!

Bolle Bandite Ancestrale “Carolina Gatti”

15,0 

DESCRIZIONE

Bolle Bandite Ancestrale “Carolina Gatti”: un’eccellenza dell’arte vinicola del Conegliano-Valdobbiadene. Con il suo colore dorato e il perlage fine, si apre un bouquet aromatico che intreccia le note di pera matura, agrumi freschi e delicati fiori bianchi con suggestive sfumature di zafferano e crosta di pane. In bocca, si rivela snello e dinamico, con una vibrante freschezza minerale che invita alla degustazione. Il finale è persistente, arricchito da una fragranza avvolgente che sottolinea l’autenticità e la complessità di questo metodo ancestrale. Perfetto per celebrare momenti speciali con stile e raffinatezza.

Scorri giù per le descrizione completa! 

INFORMAZIONI TECNICHE

Astuccio: Senza Astuccio
Produttore: Carolina Gatti
Nazione: Italia
Tipologia: Prosecco Ancestrale
Vitigno: Glera 100%
Denominazione: Prosecco DOC
Regione: Veneto
Zona di Produzione: Ponte di Piave (TV)
Annata: S.A.

Disponibile

Descrizione

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO BOLLE BANDITE ANCESTRALE “CAROLINA GATTI”

Bolle Bandite Ancestrale “Carolina Gatti” si distingue come uno spumante fresco e allegro, elaborato in Veneto mediante il metodo ancestrale di rifermentazione in bottiglia, senza il tradizionale processo di sboccatura tipico del Metodo Classico. Questo vino di qualità proviene da uve selezionate da vigneti di circa 80 anni di età, coltivati con il metodo a bellussera, antico sistema locale che protegge i grappoli dall’umidità e da infezioni fungine come la peronospora. La cantina, gestita con passione da Carolina Gatti, abbraccia metodi naturali, eliminando l’uso di trattamenti sistemici e prodotti chimici sia in vigneto che in cantina.

Il “Bolle Bandite” è ottenuto da uve Glera accuratamente selezionate e vendemmiate manualmente, solitamente verso la fine di settembre. Dopo essere stati diraspati e pressati delicatamente in cantina, i grappoli subiscono la fermentazione alcolica in vasche di cemento, utilizzando esclusivamente i lieviti indigeni presenti naturalmente sulle bucce. Successivamente, il vino matura sulle proprie fecce fini, con l’aggiunta solo del mosto, per favorire la presa di spuma e la successiva rifermentazione in bottiglia. Questo spumante non viene sottoposto a sboccatura, ma viene presentato intatto, con i suoi lieviti naturali, seguendo il metodo ancestrale.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Bolle Bandite Ancestrale “Carolina Gatti” si distingue per il suo splendido colore giallo dorato, che cattura lo sguardo con la sua intensità, mentre il perlage fine e delicato conferisce un tocco di eleganza. All’olfatto, si sprigionano profumi avvolgenti di frutta a polpa bianca, come la succulenta pera, accarezzati da fresche note agrumate di scorza d’arancia e cedro, accompagnate da sottili sentori floreali di delicati fiori bianchi e zafferano. Non mancano suggestive sfumature di pietra focaia, miele e crosta di pane, che aggiungono ulteriore profondità al bouquet aromatico. In bocca, questo vino si presenta snello e dinamico, con un’energica freschezza e una piacevole mineralità che ne esaltano il carattere vibrante. Il finale, lungo e avvolgente, lascia una persistente sensazione aromatica, rivelando tutta la complessità e l’autenticità del vitigno utilizzato.

Per vedere l’azienda da più vicino clicca qui.