In offerta!

Porto White “Ramos Pinto”

17,0 

DESCRIZIONE

Porto White “Ramos Pinto”: una mosca bianca in un mare di Porto rosso, ovvero un vino unico nel suo genere. Colore oro nel bicchiere, presenta al naso note intense e complesse in cui spiccano quelle agrumate con dei lievi cenni al miele alle mandorle. In bocca inizia fresco e delicato per poi svelarsi robusto e maturo. Presenta nuovamente al palato sentori fruttati e sensazioni erbacce.

Più da aperitivo che da dessert!

Scorri giù per le descrizione completa! 

INFORMAZIONI TECNICHE 

Astuccio: Senza Astuccio
Produttore: Ramos Pinto
Nazione: Portogallo
Tipologia: Porto
Alcol: 19,5%
Vitigno: Viosinho, Arinto, Rabigato e Codega.
Denominazione: Porto DOC
Regione: Douro
Zona di Produzione: Quinta de bom retiro

Disponibile

Descrizione

DESCRIZIONE DEL PORTO WHITE “RAMOS PINTO”

Porto White “Ramos Pinto”: un viaggio in Portogallo, rimanendo fermi.

L’azienda fondata da Adriano Ramos Pinto nel 1880 grazie all’eccellente qualità dei suoi vini ben presto cominciò ad essere stimata nella regione. Tutti i 187 ettari di vigneti si trovano nelle zone dell’Alto Corgo e del Douro superiore. Diventa ancor più famosa grazie alle intuizioni grafiche, le splendide etichette e campagne pubbli-citarie realizzate in stile Art Noveau.

La Casa Ramos Pinto ha voluto ritornare alle origini (nel passate l’uva bianca era molto più utilizzata), combinando la tradizione con le più moderne tecniche di vinificazione per ottenere un vino liquoroso di straordinaria freschezza e finezza. Il Porto Bianco è prodotto esclusivamente con uve bianche e la sua diversità, rispetto ai tipici Porto Rosso, dipende dal tipo di invecchiamento e dal contenuto zuccherino che in questo caso è leggermente maggiore.

Quattro tipi di uve diverse, Viosinho, Rabigato, Arinto e Codega assemblate insieme e affinate in botti di quercia per almeno 7 anni così da ottenere un Porto unico nel suo genere.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Porto White “Ramos Pinto” si presenta di un colore giallo dorato intenso. Al naso spicca l’intensità dei profumi. In particolare si esaltano gli agrumi, punte dolci di miele e di mandorla tostata. Al palato è di gradevole freschezza con una deliziosa combinazione di resina e burro. Inizia delicato per poi mostrare un corpo robusto e maturo con piacevoli note di frutta fresca.

Ottimo per un aperitivo estivo, ma anche accompagnato con dei formaggi di capra non troppo “spinti”.

Per vedere l’azienda da più vicino clicca qui.