In offerta!

Trebbiano d’Abruzzo 2023 “Cirelli”

13,9 

DESCRIZIONE

Trebbiano d’Abruzzo 2023 “Cirelli”: un vino bio che cattura l’anima autentica della regione. Fresco, minerale e pieno di carattere, è l’emblema dell’impegno verso la qualità e la sostenibilità. Perfetto compagno per i piaceri della tavola, si sposa splendidamente con piatti di pesce e primi leggeri. Ogni sorso è un viaggio sensoriale che ti invita a scoprire la straordinaria diversità del territorio abruzzese.

Scorri giù per le descrizione completa! 

INFORMAZIONI TECNICHE 

Astuccio: Senza Astuccio
Produttore: Agricola Cirelli
Nazione: Italia
Tipologia: Vino Bianco
Vitigno: Trebbiano d’Abruzzo
Denominazione: Trebbiano d’Abruzzo DOC
Regione: Abruzzo
Zona di Produzione: Atri (TE)
Annata: 2023

Disponibile

Descrizione

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO TREBBIANO D’ABRUZZO 2023 “CIRELLI”

Trebbiano d’Abruzzo 2023 “Cirelli”: immergiti nell’incantevole mondo del Trebbiano d’Abruzzo firmato Cirelli, un autentico gioiello enologico che incarna la quintessenza dell’Abruzzo. Questo straordinario vino bianco, elaborato dall’affascinante vitigno Trebbiano, a lungo sottovalutato ma ora rivalutato per la sua capacità di cogliere e restituire con cristallina precisione il carattere del terroir abruzzese. Nella pittoresca Atri, nel cuore del Teramano, Francesco Cirelli conduce le sue vigne con un rispetto totale per l’ambiente, abbracciando pratiche agricole non invasive e privilegiando fermentazioni spontanee, escludendo ogni forma di chiarifica o filtrazione. Il risultato è un vino che incanta per la sua allegria e schiettezza, regalando emozioni sempre più profonde ad ogni degustazione.

Questo straordinario vino bianco, ottenuto esclusivamente da uve di Trebbiano, è il frutto di un’attenta selezione manuale dei grappoli migliori, seguita da una diraspatura delicata. Il mosto così ottenuto fermenta in serbatoi d’acciaio, affidandosi esclusivamente ai lieviti autoctoni per un processo di fermentazione naturale che preserva l’autenticità del vitigno e del territorio. Dopo un affinamento di quattro mesi sulle fecce fini, il vino è pronto per essere imbottigliato. Il Trebbiano d’Abruzzo di Cirelli rappresenta l’essenza stessa della freschezza e della vitalità del territorio abruzzese, una gioia per il palato e un omaggio alla bellezza e alla purezza della natura.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Trebbiano d’Abruzzo 2023 “Cirelli” si presenta con una veste giallo paglierino vivace e giovanile, che cattura lo sguardo con la sua brillantezza. Al naso, rivela un bouquet aromatico delicato e intrigante, con sfumature di ginestra in fiore, fieno appena tagliato, succulente mele golden e una sottile nota minerale di pietra focaia, che evoca la genuinità del territorio da cui proviene. In bocca, regala un assaggio vivace e dinamico, con una freschezza croccante che rinfresca il palato e una piacevole sapidità che lo rende irresistibile. Il sorso, snello e agile come un centometrista sul campo, si distingue per un equilibrio eccezionale tra acidità e morbidezza, con una struttura elegante e armoniosa che si estende con grazia fino al lungo e appagante finale. Questo vino bianco è l’emblema della gioia e della vitalità del territorio abruzzese, un compagno ideale per ogni occasione conviviale e una scelta perfetta per accompagnare piatti leggeri e raffinati, come la pasta allo scoglio, le torte di verdure e le preparazioni di pesce fresco. Ogni sorso è un viaggio sensoriale che celebra l’autenticità e l’eleganza della tradizione vitivinicola abruzzese.

Per vedere l’azienda da più vicino clicca qui.