In offerta!

Muffato Della Sala 2016 Umbria IGT “Antinori”

34,9 

DESCRIZIONE

Muffato Della Sala 2016 Umbria IGT “Antinori”: prodotto con uve botritizzate raccolte a fine ottobre – inizi di novembre, per dar modo alle nebbie mattutine di favorire lo sviluppo della Botrytis Cinerea o “muffa nobile” sui grappoli.

Il Muffato della Sala di Antinori Castello della Sala si propone nel calice di un colore giallo dorato luminoso. All’olfatto sprigiona avvolgenti profumi di frutta gialla e candita che si intrecciano a delicate note di miele e agrumi mediterranei. Sorso  morbido e piacevole, esaltato da un ottimo equilibrio tra acidità e dolcezza.

Muffato della Sala è un vino affascinante, espressione di un terroir unico, dalle quantità molto limitate.

Scorri giù per le descrizione completa! 

INFORMAZIONI TECNICHE 

Astuccio: Senza Astuccio
Produttore: Antinori
Nazione: Italia
Tipologia: Vino dolce
Vitigno: Sauvignon Blanc (58%), Grechetto (24%), Semillon (10%), Traminer (3%), Riesling (5%)
Denominazione: Umbria IGT
Regione: Umbria
Zona di Produzione: Castello della Sala (TR)
Annata: 2016

Esaurito

Descrizione

DESCRIZIONE DEL VINO DOLCE MUFFATO DELLA SALA 2016 UMBRIA IGT “ANTINORI”

Muffato Della Sala 2016 Umbria IGT “Antinori”: l’espressione del terroir!

Il Castello della Sala si trova in Umbria, a poca distanza dal confine con la Toscana, a circa 18 chilometri dalla storica città di Orvieto. Le terre del Castello, imponente maniero di epoca medievale, si estendono per 600 ettari, di cui 200 ettari piantati a vigna, ad un’altezza di 220 – 470 metri sul livello del mare, tra le dolci colline che caratterizzano la bella campagna di queste zone. Il suolo è tendenzialmente argilloso, calcareo, ricco di conchiglie fossili, con vigneti ben esposti alla levata del sole e con ottime escursioni termiche: quella del Castello della Sala è una zona altamente vocata alla produzione di bianchi. Una sola eccezione: il Pinot nero, trova in questo terroir le condizioni ideali per esprimersi al meglio.

Le uve provengono dai vigneti del Castello della Sala, situati tra i 200 e 450 metri s.l.m. su terreni argillosi, ricchi di fossili marini. L’uva si raccoglie manualmente ritornando sullo stesso vigneto più volte in relazione allo stato delle uve. Segue una leggera pigiatura senza diraspatura. Dopo la pressatura, il mosto fermenta per 18 giorni a una temperatura di circa 17 °C. Il vino ottenuto, ancora dolce, si trasferisce in barrique di rovere francese (Alliers & Tronçais). Qui matura per circa 6 mesi prima di continuare l’affinamento in acciaio per ulteriori 2 anni.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Muffato Della Sala 2016 Umbria IGT “Antinori”: affascinante unione tra le uve Sauvignon Blanc, Grechetto, Traminer, Sémillon e Riesling ed il terroir unico del Castello della Sala. I grappoli, sfiorati dalle nebbie mattutine e favorite dal particolare microclima, si concedono alla Muffa Nobile, Botrytis Cinerea, che ne riduce il contenuto d’acqua, concentrandone gli zuccheri e donando al Muffato i suoi caratteristici aromi.

Il Muffato della Sala 2016 si presenta di un colore giallo dorato luminoso e intenso. Al naso è profondo e complesso, spiccano sentori agrumati uniti a delicate note di pesca, albicocca disidrata e zafferano. Al palato è avvolgente, dolce ma non troppo, leggermente iodato, con una lunghissima persistenza. È equilibrato pur nella sua giovinezza; un vino destinato a evolversi nel tempo aumentando la propria complessità aromatica.

Per vedere l’azienda da più vicino clicca qui.