In offerta!

Val di Spin Bianco Rifermentato “Vignale di Cecilia”

13,0 

DESCRIZIONE

Val di Spin Bianco Rifermentato “Vignale di Cecilia”: un vino bianco frizzante rifermentato in bottiglia che incanta con la sua complessità e la sua freschezza. Al naso, si apre con inviti di profumi di fiori bianchi e una varietà di frutta fresca, mentre in bocca si presenta croccante e vivace, con un finale pulito e minerale che lascia la bocca fresca e pronta per il prossimo sorso. 

Il corpo pieno e l’ottima acidità lo rendono ideale per accompagnare una vasta gamma di piatti, dal semplice aperitivo con tartine e salumi fino a pasti completi. Il Val di Spin rappresenta l’incontro tra tradizione e innovazione enologica, un tributo al territorio e alle sue eccellenze. Condividilo in compagnia, e scopri un’esperienza sensoriale completa che celebra la gioia della convivialità e il piacere della buona tavola.

Scorri giù per le descrizione completa! 

INFORMAZIONI TECNICHE

Astuccio: Senza Astuccio
Produttore: Vignale di Cecilia
Nazione: Italia
Tipologia: Vino Bianco Rifermentato (Met. Ancestrale)
Vitigno: Garganega 60%, Glera 30%, Pinella 10%
Regione: Veneto
Zona di Produzione: Baone (PD)
Annata: S.A.

Disponibile

Descrizione

DESCRIZIONE DEL VAL DI SPIN BIANCO RIFERMENTATO “VIGNALE DI CECILIA”

Val di Spin Bianco Rifermentato “Vignale di Cecilia”: in un mondo ricco di sfumature enologiche, il Val di Spin emerge come un’eccelsa espressione del connubio tra tradizione e innovazione nel panorama dei vini bianchi frizzanti rifermentati in bottiglia del Veneto. Questo nettare, frutto di un’attenta elaborazione, affonda le sue radici in una pratica artigianale che risveglia il gusto antico senza rinunciare alla freschezza e alla vivacità proprie dei tempi moderni. Il processo di creazione del Val di Spin inizia con la fermentazione del vino base, curata con maestria in vasche di acciaio e cemento. È qui che le uve Glera, Garganega e Pinella protagonisti indiscussi di questa avventura enologica, rivelano la loro essenza, donando al vino la purezza della loro provenienza. Ma il vero colpo di scena avviene nella fase successiva, quando il vino, già carico di carattere, viene sottoposto a una seconda fermentazione in bottiglia, arricchita dall’aggiunta di mosto fresco.

Il nome stesso di questo vino evoca le suggestive immagini della Val de Spin, una valletta selvaggia e incontaminata che ospita l’azienda Vignale di Cecilia. È qui che prende forma la quintessenza di questo rifermentato, un compagno di tavola ideale per ogni momento conviviale.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Val di Spin Bianco Rifermentato “Vignale di Cecilia”: all’olfatto, il Val di Spin avvolge i sensi con un bouquet accattivante di profumi di fiori bianchi e frutta fresca, che invitano a un viaggio sensoriale attraverso i campi in fiore e gli alberi carichi di frutti succosi. La sua presenza in bocca è una festa per il palato, con una freschezza e una croccantezza che risvegliano i sensi e deliziano il gusto. Il finale è coronato da deliziose note minerali, che puliscono la bocca e lasciano un ricordo persistente e piacevole. Un’ottima componente acida che ne esalta la bevibilità e invita a un sorso dopo l’altro.

È un compagno ideale per un aperitivo raffinato, dove si sposa alla perfezione con tartine e salumi di qualità. Ma le sue qualità lo rendono adatto anche a tutto pasto, accompagnando con eleganza piatti di ogni genere, dalla cucina di mare a quella di terra. Non da meno è la sua capacità di esprimersi al meglio in abbinamento con i formaggi freschi, esaltandone i sapori e creando una sinfonia di gusto in bocca.

Per vedere l’azienda da più vicino clicca qui.