In offerta!

Pecorino d’Abruzzo Anfora 2021 “Cirelli”

24,9 

DESCRIZIONE

Pecorino d’Abruzzo Anfora 2021 “Cirelli”: immergiti nell’esperienza sensoriale di questo vino dal colore giallo paglierino leggermente carico, che invita con un bouquet aromatico fresco e intenso, dominato da note di frutta esotica matura e sottolineato da eleganti sentori floreali. In bocca, si manifesta con una piacevole freschezza e una sottile mineralità, avvolgendo il palato con un gusto morbido, rotondo e ricco di pienezza, culminando in una persistenza che esalta ogni sorso. Perfetto compagno di antipasti di mare, primi piatti leggeri e formaggi magri, questo vino incanta per la sua versatilità e la sua raffinata complessità, promettendo un’esperienza enologica indimenticabile in ogni occasione.

Scorri giù per le descrizione completa! 

INFORMAZIONI TECNICHE 

Astuccio: Senza Astuccio
Produttore: Agricola Cirelli
Nazione: Italia
Tipologia: Vino Bianco
Vitigno: Pecorino d’Abruzzo
Denominazione: Pecorino d’Abruzzo DOC
Regione: Abruzzo
Zona di Produzione: Atri (TE)
Annata: 2021

Disponibile

Descrizione

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO PECORINO D’ABRUZZO ANFORA 2021 “CIRELLI”

Pecorino d’Abruzzo Anfora 2021 “Cirelli”: nel cuore di Atri, in Abruzzo, Francesco Cirelli conduce un’azienda agricola biologica, un vero e proprio rifugio naturale a soli 8 km dal mare. L’azienda si estende su 22 ettari di terreno, abbracciando non solo vigneti, ma anche uliveti, campi, boschi e prati. La filosofia di Francesco è chiara: meno interventi possibili, per ottenere un prodotto superiore.

Le uve di Pecorino d’Abruzzo, coltivate secondo principi biologici, vengono raccolte manualmente e trasportate in cantina. Qui, dopo una leggera diraspatura, vengono pressate con delicatezza. Il mosto ottenuto viene poi versato nelle anfore per la fermentazione alcoolica, avviata con lieviti indigeni e con il pied de cuve preparato in precedenza. Di norma, il vino non macera per più di un giorno. Successivamente, le bucce vengono separate dal vino in fermentazione e pigiate. Il vino svolge quindi la fermentazione malolattica naturalmente, mentre riposa nelle anfore per circa 12 mesi, acquisendo complessità e carattere unico. Questo processo artigianale, intriso di passione e dedizione, dà vita a una pozione magica, come la definisce Francesco: un antidoto alla tristezza, un balsamo per le ferite dell’anima e una dichiarazione d’amore incondizionato.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Pecorino d’Abruzzo Anfora 2021 “Cirelli”: il vino si presenta con un invitante colore giallo paglierino, leggermente carico. Al naso, si aprono piacevoli sentori di frutta gialla matura e note floreali, creando un bouquet fresco e intenso. In bocca, avvolge il palato con una bella freschezza e mineralità, mostrando un gusto armonico e morbido, rotondo e di ottima pienezza. La complessità aromatica si esprime con sensazioni di frutta esotica matura, conferendo al vino una nota di eleganza e persistenza. Perfetto in abbinamento con antipasti di mare, primi piatti leggeri e pietanze a base di pesce, ma si sposa altrettanto bene con formaggi magri. Una degustazione che incanta i sensi e soddisfa il palato con ogni sorso.

Per vedere l’azienda da più vicino clicca qui.