In offerta!

Pignol 2010 13 Anni in Botte “Bressan”

113,9 

DESCRIZIONE

Pignol 2010 13 Anni in Botte “Bressan”: un’eccellenza enologica del Friuli. Questo vino rosso rubino, dalle sfumature granata, cattura i sensi con un bouquet complesso di frutta rossa matura, sottobosco e spezie sottili. Al palato, si distingue per la sua struttura imponente e l’equilibrio perfetto tra alcolicità, acidità e morbidezza dei tannini. Persistente e avvolgente, si sposa magnificamente con piatti sostanziosi come carni grigliate e formaggi stagionati. Un compagno ideale per momenti indimenticabili, il Bressan Pignol incarna l’essenza della tradizione e dell’eleganza del Friuli.

Scorri giù per le descrizione completa! 

INFORMAZIONI TECNICHE 

Astuccio: Senza Astuccio
Produttore: Bressan
Nazione: Italia
Tipologia: Vino rosso
Vitigno: Pignolo 100%
Denominazione: Venezia Giulia IGT
Regione: Friuli Venezia Giulia
Zona di Produzione: Farra d’Isonzo(GO)
Annata: 2010

Disponibile

Descrizione

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO PIGNOL 2010 13 ANNI IN BOTTE “BRESSAN”

Pignol 2010 13 Anni in Botte “Bressan”: tra tutte le antiche varietà di uve coltivate nel Friuli, il Pignolo spicca come il più illustre e sofisticato, ma la sua rarità è in aumento, a rischio di scomparire, vinificato solo da una piccola élite di vignaioli devoti. L’azienda Bressan cresce questo vitigno su un minuscolo appezzamento di terra di circa un ettaro a Corona, il terreno è caratterizzato dalla presenza predominante di scheletro, ricco di sesquiossidi di ferro ma carente di sostanza organica ed elementi nutritivi, il che limita drasticamente la produzione della vite a soli 40 quintali per ettaro (circa 800 grammi di uva per pianta).

La vendemmia avviene manualmente, seguita da una pigiatura delicata delle uve e una lunga macerazione con fermentazione sulle bucce per 30 giorni a temperatura controllata (massimo 24°C). Successivamente, avviene la svinatura e la fermentazione secondaria prosegue per altri 40 giorni. Il processo di vinificazione avviene in serbatoi di acciaio inox, mentre il lungo periodo di invecchiamento di 13 anni avviene in botti di rovere. Dopo l’imbottigliamento alla fine della primavera, le bottiglie vengono collocate in cassettone di rovere da 500 unità e conservate in un magazzino termocondizionato per almeno altri 15 mesi. Questo metodo di lavorazione garantisce la produzione di un vino rosso adatto a un invecchiamento estremamente lungo. Il Pignolo, analogamente alla vite da cui proviene, è un vino dalle caratteristiche peculiari. Mantiene un sapore contenuto e misterioso, quasi timido nel rivelarsi.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Pignol 2010 13 Anni in Botte “Bressan” è una vera e propria esperienza sensoriale, un vino che si distingue per la sua vivacità e la sua forte personalità. La sua tonalità rubino con riflessi granata all’orlo del bicchiere cattura lo sguardo e anticipa l’emozione che si trova nel bicchiere. Al naso, rivela un bouquet invitante e complesso, dove i profumi vinosi si intrecciano armoniosamente con le note fruttate di frutti rossi maturi. Tuttavia, la sorpresa arriva con sottili accenni di sottobosco e funghi, aggiungendo un’ulteriore dimensione alla sua complessità. La presenza sottile di spezie come il pepe e i chiodi di garofano arricchisce ulteriormente il profilo aromatico, creando una sinfonia olfattiva irresistibile.

Ma è al palato che il Bressan Pignol rivela appieno il suo carattere unico. La sua struttura è imponente e ben definita, con una buona alcolicità che si fonde perfettamente con un’acidità vibrante e ben equilibrata. La sua sapidità conferisce una nota di freschezza che invoglia a continuare a sorseggiare, mentre la morbidezza dei tannini avvolge il palato con una carezza vellutata. Il vino si rivela pieno e di corpo, ma al contempo elegante e armonioso, con una lunghezza persistente che lascia un’impressione indelebile. I tannini, completamente maturati e morbidi, conferiscono una sensazione piacevole e avvolgente, invitando a gustare ancora e ancora. Il Bressan Pignol è un vero tesoro enologico, adatto ad accompagnare una vasta gamma di piatti. Perfetto con zuppe di legumi o primi piatti sostanziosi con sughi a base di carne, si sposa magnificamente anche con selvaggina e carni grigliate. Ma non si limita solo a piatti robusti: la sua complessità e delicatezza lo rendono un partner ideale anche per formaggi a media e lunga stagionatura.

Per vedere l’azienda da più vicino clicca qui.