In offerta!

Grigio 2018 Pinot Grigio “Piana dei Castelli”

17,0 

DESCRIZIONE

Grigio 2018 Pinot Grigio “Piana dei Castelli”: molto orange. Vino straordinario, bellissimo colore ramato. Al naso note di albicocca disidratata, arancia, pompelmo e nocciola. Sorso facile, piacevole e dinamico. Non il tipico Pinot Grigio.

Un vino con cui puoi stupire i tuoi amici.

Scorri giù per le descrizione completa! 

INFORMAZIONI TECNICHE

Astuccio: Senza Astuccio
Produttore: Piana dei Castelli
Nazione: Italia
Tipologia: Vino Bianco
Vitigno: Pinot grigio 100%
Denominazione: Velletri DOC
Regione: Lazio
Zona di Produzione: Velletri(RM)
Annata: 2018

Esaurito

Descrizione

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO GRIGIO 2018 PINOT GRIGIO “PIANA DEI CASTELLI”

Grigio 2018 Pinot Grigio “Piana dei Castelli”: una bottiglia, quasi sconosciuta, che se la gioca con i grandi macerati.

Una terra estremamente ricca di terreni, zone microclimatiche ed esposizioni diverse, che offre quindi condizioni ideali per produrre vini di terroir di spiccata individualità. La filosofia è cercare di comprendere e rispettare quanti più elementi possibili nelle attività quotidiane: ritmi, i cicli e le forze della natura, l’uomo e la sua cultura, la tecnologia, l’universo, il passato e i futuro, la tradizione e la modernità. Piana dei Castelli pratica quindi una viticoltura in biodinamica vinificando le uve con tecniche delicatissime per produrre dei vini in grado di esprimere ed esaltare le peculiarità naturali dei vigneti.

Pinot Grigio coltivato su appezzamenti di proprietà situati nella zona meridionale di Velletri, località “5 Archi”. Vendemmia e vinificazione senza alcun prodotto di chimica di sintesi.  Il mosto prima della fermentazione alcolica viene criomacerato per 24 ore, fermentazione alcolica e maturazione in serbatoi di cemento sulle fece fini per 36 mesi. Vino non filtrato e non chiarificato, eventuali residui e CO2 sono naturali. Si lavora per esprimere tutta la forza dei luoghi e dei varietali in vini diretti ed imprevedibili.

La rivalutazione velletrana e/o veliterna è paragonabile alla premier del Leicester di Ranieri: questa bottiglia è da Champions League.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Grigio 2018 Pinot Grigio “Piana dei Castelli”: grande vino, bello, tenace, ruvido quanto basta. Odora di capperi salati e camomilla macerata. Salmastro, micogeno, eruttivo. Vulcanico in bocca, come le terre da cui viene. A tratti pare il croccante all’amarena. Abbinatelo con antipasti freschi, ma anche ad una leggera grigliata in compagnia, o ancor di più ad una bella pizza.

Vino per chi alla perfezione enologica preferisce sperimentazione ed approccio naturale. Chapeau a Matteo Ceracchi!

Per vedere l’azienda da più vicino clicca qui.